Abolire il coprifuoco in Sicilia, appello di Tancredi a Musumeci: “Pronti alla disobbedienza civile”

“Il coprifuoco va abolito. Chiediamo al presidente Musumeci di farsi portavoce con il governo nazionale di questa nostra richiesta”. Lo afferma Sergio Tancredi, deputato regionale di Attiva Sicilia. “In Sicilia – prosegue Tancredi – la chiusura alle 22 è incompatibile con qualsiasi attività economica, scoraggia le prenotazioni turistiche e le attività ristorative. Il coprifuoco sta…

Sicilia ancora arancione? Tancredi: “Colpo di grazia alle imprese”

“Lasciare la Sicilia un’altra settimana in zona arancione, nonostante i parametri potrebbero consentire un passaggio in zona gialla, significa dare il colpo di grazia alle imprese dell’Isola già al collasso”. Lo afferma Sergio Tancredi, deputato regionale di Attiva Sicilia in merito all’ipotesi della riconferma della zona arancione per la Sicilia anche nella prossima settimana. “I…

Attiva Sicilia chiede la rimozione di Speranza: “L’Italia non può consentirsi di avere un ministro al centro di sospetti in piena pandemia. Il codice etico deve valere per qualsiasi amministratore”

“L’Italia non è nelle condizioni di potersi consentire sospetti sull’operato del ministro della Salute al proprio nella fase cruciale della pandemia. Il buon senso avrebbe dovuto suggerire a Roberto Speranza di consegnare al premier Draghi una lettera di dimissioni un minuto dopo l’apertura dell’indagine giudiziaria. Così non è stato, secondo quella usanza che il codice…

“Ristori insufficienti e vaccinazione lenta: Musumeci appronti un piano di ripartenza per le imprese”. Presentata all’Ars la mozione di Attiva Sicilia

“Non possiamo più nasconderci quanto sia necessario una nuova fase nella lotta alla pandemia. Occorrono provvedimenti necessari per pensare che ci sia davvero un futuro prossimo, perché l’economia della Nazione e della Sicilia in particolare è ormai ai minimi termini. Lo dimostrano le sempre più frequenti manifestazioni di piazza e il clima di crescente disagio…

Attiva Sicilia e gli interventi a favore dei ristoratori: “Il governo Draghi faccia presto, pronto un nostro ddl con 30 milioni per la filiera”

“Non è più possibile continuare a ignorare le difficoltà che stanno mettendo in ginocchio diverse imprese della ristorazione in ogni parte del Paese. Il governo Draghi deve farsi carico delle problematiche che sinora hanno devastato la vita di una delle categorie più colpite dai provvedimenti anti Coronavirus. La tensione sociale è ormai altissima e il…

Inchiesta sulla sanità in Sicilia e dimissioni di Razza, Attiva Sicilia: “La magistratura faccia presto, necessario non perdere fiducia nelle azioni di contrasto alla pandemia”

“Piena fiducia sull’operato della magistratura a cui chiediamo tuttavia di chiudere le fasi dell’indagine nel più breve tempo possibile. È opportuno che in questo momento storico si faccia la massima chiarezza sulla gestione della sanità in Sicilia e che il Parlamento regionale e i siciliani tutti siano messi al corrente di ogni dettaglio affinché non…

Vaccini anti-Covid, Foti: “Servono con urgenza linee guida per le dosi non utilizzate”

“Servono urgentemente delle linee guida per la gestione delle dosi in sovrannumero e non utilizzate dei vaccini anti-Covid, prevedendo che queste dosi in più vengano eventualmente somministrate a persone a cui è riconosciuta una particolare fragilità (disabili gravissimi, affetti da patologie croniche, ecc.)”. Lo chiede Attiva Sicilia attraverso un’interrogazione presentata all’Ars e rivolta all’assessore regionale…

Disabilità e Covid, la Regione approva il protocollo. Foti: “Approccio diverso per l’assistenza”

Approvato dall’assessorato regionale alla Salute un protocollo che delinea le procedure per la gestione dei pazienti con disabilità anche gravi e gravissime affetti da Covid 19. Il protocollo prevede, fra l’altro, la possibilità che un familiare, o un caregiver, sia presente nelle strutture di ricovero per assistere la persona con disabilità. “Si tratta di un…

Scuola e Covid, Attiva Sicilia: “Didattica integrata digitale su richiesta delle famiglie anche nel primo ciclo di istruzione”

Istituire la didattica integrata digitale per gli alunni delle scuole elementari e medie se le famiglie ne fanno richiesta. È la proposta presentata dal gruppo Attiva Sicilia con un’interpellanza al presidente della Regione siciliana e all’assessore regionale dell’Istruzione e della formazione professionale. “È necessario – afferma Angela Foti, vicepresidente dell’Ars e componente del gruppo Attiva…